Santander lancia un programma per promuovere giovani talenti tra gli imprenditori

EFE

  • Il programma Explorer 'Young with Ideas' offre migliaia di posti per gli imprenditori.
  • Gli autori dei migliori progetti andranno in Silicon Valley dove riceveranno lezioni in aziende tecnologiche.

Santander ha lanciato un programma per promuovere giovani talenti e creare imprenditori. Si chiama 'Young Explorer with Ideas' ed è destinato agli imprenditori spagnoli universitari tra i 18 ei 31 anni. L' obiettivo è quello di promuovere giovani talenti e la generazione di progetti innovativi in ​​un ambiente digitale, aperto e collaborativo.
Il progetto promosso dalle Università di Santander e coordinato dal CISE (Santander Emprendimiento International Center) rappresenta l' evoluzione di Santander YUZZ, un programma che nelle sue otto edizioni ha rafforzato i progetti di oltre 4.200 giovani imprenditori e ha generato centinaia di aziende.
Explorer avrà più di 50 'Explorer Spaces' distribuiti da università e istituzioni in tutta la Spagna con la capacità di accogliere più di 1.000 giovani che possono sviluppare le loro idee in centri di collaborazione ad alte prestazioni, ampliare la loro rete di contatti e ricevere consigli personalizzati e la formazione da più di 200 esperti di innovazione e modelli di business.
Il programma prevede la formazione gratuita, il supporto e il tutoraggio ai giovani dai 18 ai 31 anni che vogliono sviluppare le proprie idee commerciali che durino cinque mesi di formazione. Gli interessati possono registrarsi fino al 8 dicembre . Una volta completata questa formazione, gli imprenditori saranno selezionati con il miglior progetto valutato da ciascuno degli spazi e andranno in Silicon Valley dove riceveranno lezioni in aziende tecnologiche. I tre migliori progetti riceveranno 30.000, 20.000 e 10.000 euro per facilitarne lo sviluppo.
Inoltre, grazie alla collaborazione con la Ey Foundation, Explorer avrà anche il Woman Explorer Award che offre 20.000 euro per finanziare il miglior progetto guidato da un imprenditore e il Premio Disruptive Technology Explance promosso da Indra, che assegnerà 3.000 euro e consiglio ai più innovativi.