Le 10 proprietà benefiche del caffè

Le proprietà del caffè e i benefici che apporta al nostro organismo sono davvero numerosi. In generale, è una bevanda nota socialmente per la sua capacità stimolante, che ci aiuta a rimanere svegli. Tutto il gusto e l’aroma che oggi troviamo anche nelle Proposte online su www.caffefoschi.it. Chi non si è mai rivolto al caffè per affrontare una mattina difficile dopo aver dormito poco o per tenere gli occhi aperti al lavoro dopo aver mangiato. La spiegazione sta in uno dei suoi componenti, la famosa caffeina, che è in grado di funzionare come stimolante per il nostro sistema nervoso centrale e quindi tenerci svegli.

Naturalmente, questo è uno dei motivi per cui il consumo di caffè deve essere moderato. Ma non è solo una bevanda stimolante, le proprietà del caffè vanno ben oltre.

QUALI SONO LE PROPRIETÀ DEL CAFFÈ?

AIUTA A CONTROLLARE IL DIABETE

Il caffè ci aiuta a gestire lo stress, che è uno dei principali driver dell’ insorgenza del diabete di tipo 2. Ciò è stato dimostrato da uno studio della Harvard School of Public Health, che ha scoperto che le persone che hanno aumentato la dose di caffè normale consumato giornalmente per un periodo di quattro anni hanno ridotto le loro possibilità di sviluppare questo tipo di malattia fino all’ 11%. Lo studio ha anche dimostrato che i soggetti che, invece di aumentarlo, hanno ridotto la loro dose giornaliera abituale di caffè, hanno aumentato il rischio di diabete di tipo 2 fino al 17%.

È UN BUON RIMEDIO PER L’ ASMA

Non pretendiamo di ingannare nessuno, non che il caffè svolga le funzioni di un aerosol, ma è vero che la caffeina è broncodilatatrice e quindi contribuisce a migliorare la respirazione nei malati di asma. Infatti, molti medici di famiglia consigliano direttamente di bere una generosa tazza di caffè solo per combattere un attacco di tosse da asma. Come diciamo, non è un aerosol tipico, ma aiuta.

È UN BUON ALLEATO CONTRO LA CELLULITE

In questo caso, il motivo è che la caffeina aiuta a migliorare la circolazione e aumenta il numero di molecole responsabili della rimozione dei grassi. Naturalmente, è consigliabile combinare un consumo moderato con una buona routine di esercizio fisico e una dieta sana ed equilibrata.

TI AIUTA AD ESSERE PIÙ VELOCE MENTALMENTE

Questo si spiega con il suo contenuto in potassio, magnesio e fluoruro, proprietà del caffè che ci aiutano ad essere più svegli nella nostra mente. E, naturalmente, gli effetti sono più che notevoli, chi non ha notato le situazioni di routine e monotone come la guida su lunghi viaggi o una lunga sessione di computer in ufficio?

MANTIENE UN BUON STATO D’ ANIMO

La spiegazione scientifica sta nell’ azione del caffè sui nostri neurotrasmettitori, che provoca la produzione di endorfine e dopamina, due sostanze che contribuiscono a prevenire ed eliminare la depressione. Anche se in questo caso, dobbiamo dire che deve essere un buon caffè. Ed è che, come si suol dire, un buon caffè risuscita chiunque anche nel momento peggiore, ma uno cattivo….

CONTRIBUISCE A PREVENIRE LA COMPARSA DI DETERMINATE MALATTIE DEGENERATIVE

Oltre a ritardare l’ apparente invecchiamento della pelle, il caffè aiuta a prevenire la comparsa di alcune malattie degenerative. I suoi componenti antiossidanti sono responsabili di questa proprietà, che ci aiuta anche ad avere una pelle liscia e soda.

RIDUZIONE NATURALE DEI LIVELLI DI ACIDO URICO

Studi hanno dimostrato che bere una tazza di caffè al giorno aiuta a prevenire la gotta fino al 40% dei casi. Se prendiamo in considerazione il crescente livello di espansione di questo problema sanitario nella nostra società, il suo consumo diventa ancora più consigliabile. A questo proposito, vorremmo anche sottolineare l’ importanza della sua combinazione con una dieta equilibrata, pochissime bevande superano le proprietà del caffè, ma è anche vero che non fa miracoli.

PREVIENE MAL DI TESTA E EMICRANIA

Al fine di trovare la spiegazione per quello che è una delle proprietà più sconosciute del caffè tra il consumatore regolare, useremo di nuovo la sua condizione vasodilatatore, che in questo caso, contribuisce a migliorare la circolazione nel nostro cervello. Non invano, la caffeina è uno dei componenti di molti farmaci analgesici. Quindi sai, se sei incline all’ emicrania o al mal di testa, forse il segreto per moderare il problema è una tazza di caffè ogni giorno.

È UN BUON DIGESTIVO

Sì, sappiamo tutti quanto ci si sente bene a bere un buon caffè dopo pranzo, ma qual è la spiegazione scientifica che lo ha reso un classico dei nostri pasti dopo cena? In questo caso troviamo la soluzione nella capacità del caffè di attivare la secrezione gastrica, attivando allo stesso tempo la produzione di bile e la contrazione della cistifellea.