La Spagna vuota ha bisogno degli imprenditori per ripopolare: una fiera cerca loro

EFE

  • Organizzano la prima fiera per il ripopolamento della Spagna vuota.
  • La Presura è celebrata a El Hueco (Soria) il 10, 11 e 12 novembre.

Presura, la prima fiera nazionale per il ripopolamento della Spagna vuota, si terrà a El Hueco (Soria) il prossimo 10, 11 e 12 novembre, presentata a Madrid il 3 dello stesso mese.
La presentazione di Presura, il 3 novembre nell'Auditorium dell'Istituto ufficiale di credito di Madrid, avrà una discussione sull'economia e l'innovazione sociale con l'idea di mettere gli imprenditori che vogliono sviluppare le loro attività nelle aree rurali con tutti quelle istituzioni e persone che possono aiutarli ad andare avanti.
Il colloquio che si terrà a Madrid sarà assistito dal presidente dell'istituto ufficiale del credito, Pablo Zalba; il presidente di Cives Mundi, Antonio López Calvín; il commissario del governo per la sfida demografica Edelmira Barreira; il direttore della Fondazione Tomillo, Mercedes Valcárcel; il presidente di Foes, Cecale e vicepresidente di Cepyme, Santiago Aparicio; e il presidente di Caja Rural, Carlos Martínez.
La tavola rotonda e la fiera mirano ad offrire una panoramica completa su come affrontare il problema dello spopolamento in gran parte della Spagna, evidenziando i casi di Soria e Teruel, che hanno perso più della metà dei loro abitanti negli ultimi 50 anni.
Nonostante tutto, la Presura ha l'obiettivo di trasmettere l'ottimismo e la speranza in un contesto di estrema difficoltà per queste regioni, oltre a supporre un punto d'incontro per le istituzioni e le persone che lavorano in questo settore o che intendono farlo. Oltre 70 Enti pubblici e privati ​​provenienti da tutto il paese parteciperanno alla fiera che avrà luogo al piano terra di El Hueco, Soria.