ENAIRE richiede 130 posizioni di regolatori di traffico aereo

COMUNICATO STAMPA

  • Questa è la seconda chiamata che si svolge in due anni.
  • In Spagna ci sono circa 2.400 controllori del traffico aereo nei diversi provider di servizi di navigazione aerea.

La Gazzetta Ufficiale di Stato (BOE) ha pubblicato oggi un nuovo invito a effettuare prove selettive per coprire 130 posti di personale fisso del controllore del traffico aereo con destinazione nei luoghi di lavoro ENAIRE all'interno del territorio nazionale. Questa è la seconda chiamata in due anni , che avviene dopo aver ricevuto l'autorizzazione obbligatoria per l'assunzione, a tempo indeterminato, di 130 controllori.
Di questi 99 soggetti sono oggetto della chiamata, 15 dall'elenco di riserva dei candidati del mercato azionario costituito nella precedente chiamata, nel maggio del 2016 e un massimo di 16 posti riservati ai controllori in eccedenza che chiedono il rientro. Questi nuovi 130 posti, aggiunti ai 106 offerti nel 2016, hanno fatto un totale di 236 posti di controllore del traffico aereo negli ultimi due anni.
Attualmente in Spagna ci sono circa 2.400 controllori del traffico aereo nei diversi provider di servizi di navigazione aerea. L'ente pubblico, sotto il Ministero dello Sviluppo, gestisce circa 2 milioni di voli l'anno (più di 200 milioni di persone) in uno spazio aereo di oltre due milioni di km2 attraverso i suoi 5 centri di controllo e le sue 22 torri , essendo il quattro gestore europeo per volume di traffico.

Quello che serve per lavorare in ENAIRE

Una volta pubblicata la chiamata nel BOE, il sito web ENAIRE può presentare domande di registrazione . La base dell'invito costituisce il primo requisito per avere la nazionalità spagnola, di 18 anni e non aver raggiunto l'età di 65 anni. Tuttavia, essi possono partecipare a condizioni estere conformi ai termini della chiamata.
Inoltre, è richiesta la conoscenza generale relativa al controllo del traffico aereo e la capacità psicofisica e funzionale necessaria, conformemente al regolamento (UE) n. 2015/340 della Commissione del 20 febbraio 2015 e privo di registrazioni penali .
Viene inoltre richiesto di essere in possesso del grado che dà accesso all'Università : la laurea o gli studi equivalenti, nonché un elevato livello di inglese e spagnolo, sia in forma orale che scritta.