Che la tua azienda vende in rete: il commercio online, in attesa di soggetto delle PMI

EFE

  • Secondo eBay, solo il 15% delle PMI spagnole vendono i propri prodotti tramite internet.
  • Il 70% degli imprenditori attribuisce la loro assenza alle vendite digitali a causa della mancanza di conoscenze tecniche o di formazione adeguata.

La vendita via Internet è il soggetto pendente delle PMI spagnole. Solo il 15% di loro vende i propri prodotti su Internet nella prima metà del 2017, secondo uno studio condotto da eBay. Se crei una propria azienda, è meglio vendere in rete.
Secondo Deusto Formación, la maggior parte dei dirigenti e amministratori delegati (89,8%) riconoscono la grande importanza delle loro attività che fanno il salto al commercio online nei prossimi mesi e il 15% dice che intendono farlo nei prossimi 12 mesi.
Per quanto riguarda le cause di questa mancanza di presenza nell'ambiente digitale, quasi il 70% degli imprenditori lo attribuisce alla mancanza di conoscenze tecniche o ad una formazione adeguata nel commercio elettronico. Gli altri ostacoli più comuni sono i problemi logistici che possono sorgere nella consegna del prodotto o la difficoltà nella gestione del servizio clienti.
Secondo il rapporto “PMI spagnole nel settore online “, condotto da eBay, le piccole e medie imprese spagnole “sono chiaro che il commercio on-line ha un certo numero di vantaggi rispetto al commercio fisico”.
Così, l'83% delle aziende conferma che l'investimento iniziale è più basso e più della metà delle aziende afferma che il commercio elettronico può migliorare i margini di profitto.